ISOLAMENTO ACUSTICO

Sezione ad alta
tenuta energetica


L’isolamento acustico di un edificio è fondamentale per un elevato confort abitativo.
Esso si misura in decibel (simbolo dB), una differenza di 3dB implica che si raddoppia (o dimezza) l’intensità del suono.
Il rumore anche quando non è a livelli sonori particolarmente elevati può causare stress ed una riduzione delle prestazioni personali.
 
Tutto questo come?

- Le soluzione per migliorare l’isolamento acustico sono la realizzazione di pareti a più strati, infissi di spessore elevato e isolati (il legno ha ottime proprietà fonoassorbenti) e vetri stratificati.

- Per migliorare le qualità di isolamento del serramento bisogna agire sulle guarnizioni in gomma attraverso più modelli fonoassorbenti che avendo caratteristiche diverse smorzano l’ingresso del rumore.
I nostri serramenti montano 4 tipi di guarnizioni termoacustiche in gomma, in questo modo si evita l’ingresso dell’aria esterna (classe massima ottenuta da prove di laboratorio), ottimo conduttore di rumore.
Inoltre attraverso una soluzione mista di montaggio (2 sull’anta e 2 sul telaio), si verifica che le onde sonore che riescono a passare le guarnizioni del telaio, dissipano la propria energia quando si infrangono sulle guarnizioni poste sulle ante perdendo gran parte dell’energia che possedevano. 

- Il vetro ha un’importanza fondamentale nello smorzamento delle onde sonore, già con un semplice vetro doppio 4/12/4 si ottengono buoni risultati, non sufficienti nel caso in cui l’abitazioni si trovi su una strada molto trafficata.
Per migliorare l’isolamento si può operare aumentanto la distanza tra i 2 vetri fino ad un massimo di 18 mm, oltre tale misura si ha un peggioramento delle prestazioni, ma la soluzione migliore per smorzare il rumore è utilizzare lastre di vetro con spessori diversi possibilmente attraverso doppi vetri stratificati.

Tipo vetro

RW (dB)

4/15/6

34

33.1/15/6

36

44.1/12/55.1

40/41